Collegio Ipasvi Siena

Collegio Ipasvi Siena

In evidenza...

Nella serata di domenica il Governatore Rossi, rispondendo su Quotidiano Sanità ad un sindacato medico, ha svelato un altro ingrediente per la “ricetta salva-servizio sanitario regionale toscano” che vale la pena citare testualmente

Collegio Ipasvi di Siena

ELEZIONI: SCHIAVON CONFERMATO PRESIDENTE DELL'ENTE.

Mario Schiavon è stato riconfermato alla guida dell’ENPAPI, l’Ente di Previdenza ed Assistenza della Professione Infermieristica, dal Consiglio di Amministrazione, che gli ha rinnovato la fiducia all’unanimità


Continua a Leggere

Barbara Mangiacavalli è la nuova presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi

Barbara Mangiacavalli, 46 anni, dirigente del Servizio infermieristico tecnico e riabilitativo aziendale (Sitra), presso la Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di Pavia, è la neo eletta Presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasv


Continua a Leggere

Ecco il nuovo Comitato centrale della Federazione nazionale Collegi Ipasvi

Distribuite le cariche per il triennio 2015-2018 all'interno del Comitato centrale eletto dai 103 presidenti di Collegio nei giorni 14, 15 e 16 marzo scorsi.


Continua a Leggere

Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi: eletto il Comitato centrale 2015-2018

Eletto dai 103 Presidenti Provinciali il Comitato Centrale della FNC IPASVI.


Continua a Leggere

Enpapi, Schiavon riconfermato presidente

Vicepresidente Giovanna Bertoglio, a Gennaro Rocco l'incarico di Coordinatore.


Continua a Leggere

La sanità del futuro: ecco cosa faranno gli infermieri

La ricerca conferma l’evoluzione delle nostre competenze, l’identikit dei nuovi manager infermieristici: case manager, discharge manager, care manager, research manager, risk manager, manager di piattaforma, community matron.


Continua a Leggere

Elezioni RSU. Chi vota e come

Indette con il protocollo sottoscritto il 28 ottobre 2014, si svolgeranno nei giorni 3, 4 e 5 marzo 2015.


Continua a Leggere

Cerismas (Università Cattolica): ecco l’identikit dei nuovi manager infermieristici

Silvestro (presidente Fnc Ipasvi): “La ricerca conferma l’evoluzione delle nostre competenze”. Cicchetti e Baraldi (Cattolica): "I nuovi ruoli organizzativi ridisegnano le relazioni tra medico e infermiere in ospedale e sul territorio"


Continua a Leggere

Patto salute: da Cittadinanzattiva e Ipasvi presto i nuovi standard per il territorio

Tavola rotonda a Roma "Patto: l’importante è che c’è la salute": Cittadinanzattiva e Ipasvi si impegnano per definire standard nazionali dell’assistenza sanitaria territoriale non previsti nel Patto per la salute


Continua a Leggere

Toscana, tablet nelle ambulanze per soccorsi più efficienti

Progetto pilota alla Asl 3, nei territori di Pistoia, Valdinievole e relative zone montane.


Continua a Leggere

E-health. Da Google informazioni più precise sulle ricerche attinenti la Salute

Nei prossimi giorni la compagnia ha annunciato che quando si cercheranno informazioni su sintomi e malattie sul portale apparirà un box con le info scritte e verificate dai medici. “Non sono consigli medici ma solo materiale a scopo informativo” precisano da Mountan View.


Continua a Leggere

Le professioni sanitarie e l'e-Health. Una rivoluzione che potrebbe far risparmiare 7mld l'anno. Ma oggi siamo al 30° posto nel mondo

Bortone (Conaps): “Innovazione e risparmio non sono incompatibili. L’Ict è la salute del futuro”. La spesa per informatizzare la sanità è un investimento. E le Professioni Sanitarie sono in prima fila in questo processo. Se ne discute oggi al Congresso organizzato dalla Confederazione AnTel-Assiatel-Aitic in collaborazione con Conaps. I saluti di Lorenzin e Marino.


Continua a Leggere

Assistenza elettronica integrata. Ecco come si cerca di farla funzionare in Europa

Un progetto co-finanziato dalla Commissione europea e durato oltre tre anni ha cercato di far decollare questi servizi, sviluppando e implementando modelli assistenziali integrati e la relativa tecnologia di supporto. Dagli ospedali, alla domiciliare e alle residenze per anziani. Ecco i risultati


Continua a Leggere

"VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE LESIONI CUTANEE: IL RUOLO DELL’INFERMIERE"

Il corso si propone di far sviluppare nei partecipanti quelle competenze tecnico-pratiche in merito alla idonea scelta del trattamento locale delle lesioni, in modo da renderli competenti nell'assistere il paziente secondo evidenze scientifiche di provata efficacia e attando gli interventi più opportuni così da concretizzare una puntuale pianificazione e organizzazione dell'assistenza a livello ospedaliero, ambulatoriale e territoriale.


Continua a Leggere

La comunicazioni diseguale: gli strumenti utili per superarla

L'uso delle narrazioni comincia a diffondersi in maniera strutturata all'interno della medicina e lentamente si fa strada nella stessa disciplina infermieristica, in modo tale da poter assumere la definizione di Nbn (Narrative based nursing).


Continua a Leggere

Ma cadere è sempre colpa grave?

Le cadute rientrano tra gli eventi avversi più frequenti nelle strutture sanitarie e possono determinare conseguenze immediate e tardive anche gravi per i pazienti, eventi per cui gli infermieri sempre più frequentemente sono chiamati a rispondere in sede giudiziaria.


Continua a Leggere

Programma Nazionale Esiti

Un'altra iniziativa Fad sostenuta da Ipasvi e FnomCeo, del tutto gratuita, che eroga 12 crediti ECM.


Continua a Leggere


Ultima modifica:5/5/2015

Eventi

May 2015
18 01 02 03
19 04 05 06 07 08 09 10
20 11 12 13 14 15 16 17
21 18 19 20 21 22 23 24
22 25 26 27 28 29 30 31
 

Corriere.it - Salute

  • Antitrust, a Roche e Novartis multa da 180 milioni di euro

    La sanzione per un’intesa anti-concorrenza nel mercato dei farmaci per la cura di gravi patologie vascolari della vista

  • Cinquantenni attenti a tavola: carne e formaggi sono pericolosi come il fumo

    I rischi legati all’eccessivo consumo di proteine, soprattutto animali, durante la mezza età. Dopo i 65 invece le cose cambiano

  • Caso Stamina, è Michele Baccarani il presidente del nuovo comitato

    Il gruppo guidato da Mauro Ferrari, designato dopo la sospensione di quello precedente, è stato ritenuto non idoneo

  • Poche «Unità Ictus» in Italia E il Sud ne è quasi del tutto privo

    Le strutture specializzate per affrontare la trombosi o l’emorragia cerebrale in emergenza sono mal distribuite

  • Siberia, virus gigante si risveglia dai ghiacci dopo trentamila anni

    È il più grande mai scoperto e sta tornando in vita a causadel riscaldamento globale: è una potenziale minaccia